BASKET FEMMINILE – GARA 1 FINALE U18, IL CUORE NON BASTA

Un vero peccato vedere uscire dal campo le ragazze del Basket Femminile Biellese dove, in una serata in cui la palla proprio non voleva entrare nel canestro avversario, ci hanno messo il cuore ma sono state sconfitte di un punto.
Gara-1 della finale di Coppa Piemonte. Biella ospitava Lapolismile Torino, unica squadra capace di strappare una vittoria nel girone di qualificazione alle laniere. Le padrone di casa si presentavano senza Tua e Pivano infortunate. Rientrava finalmente Occoferri dopo lunghi mesi di assenza per problemi ai legamenti. Le ospiti tornesi potevano usufruire del roster in cui spiccano ben quattro ragazze oltre i 180 cm, quando tra le biellesi nessuna arriva a quell’altezza.
Più che spaventare l’altezza, Biella pativa la tensione della finale. La partenza ospite di 8 a 1 metteva in chiaro che non sarebbe stata una passeggiata. Nel primo quarto poi la difesa laniera non era attenta come al solito e le lunghe torinesi avevano buon gioco. Dall’altra parte del campo il canestro sputava fuori tutti i tiri biellesi. Dopo un avvio faticoso, Biella ricuciva, ma a metà del secondo quarto era nuovamente sotto di 13, riuscendo poi ad arrivare all’intervallo lungo a -8.
Il canestro rimaneva stregato anche nella terza frazione. La difesa però prendeva le contromisure in difesa e sui rimbalzi si annullano i centimetri di differenza. Solo nell’ultimo periodo Biella riusciva a bucare la retina avversaria con più continuità. Il break portava per due volte Biella a -1. La minima differenza apriva anche l’ultimo minuto. Le ragazze della Bfb riuscivano però a sbagliare 3 liberi consecutivi mancando il sorpasso. Ma a 22 secondi dalla fine le laniere avevano ancora la palla della vittoria in mano. Riuscivano a provare ben tre tiri, ma il canestro sembrava stregato e nulla entrava più.
Molto rammarico per la sconfitta 49 a 50, nonostante la percentuale bassissima sul tiro del 34%. Essendo la serata no, le biellesi hanno sopperito con il cuore lottando su ogni palla senza paura delle più fisicate avversarie, sul finale intimorite dalla veemenza biellese. La vittoria finale non sarebbe assolutamente stata scandalosa. Il rammarico si denota anche dalle parole del coach biellese: “Peccato. Perdere di un punto dopo aver sbagliato così tanto… bastava buttarla dentro una volta in più. Ma deve rimanere fiducia e convinzione nelle nostre ragazze, se si considera che stasera si è perso di 1 punto sbagliando almeno una quindicina di appoggi al tabellone, Bisogna pensare che la serie è lunghissima e che si può assolutamente andare a vincere gara 2 a Torino.è importante però avere fiducia e trovare la capacità di non farsi condizionare dagli errori durante le partite ma pensare solo a giocare senza eccessiva tensione o troppo nervosismo. Se come stasera si fanno eccessivamente sentire, impediscono di giocare come le ragazze hanno dimostrato di saper fare nel corso dell’anno. Ora bisognerà andare a vincere sul difficile campo di Torino, lunedì sera in gara 2.
Per la Bfb non c’è un attimo di respiro, avendo portato quasi tutte le squadre alla post season. Sabato l’Under 16 farà visita Nole dove si giocherà una bella fetta di qualificazione, domenica sera trasferta della Serie C per gara 1 di semifinale a Pino Torinese. Dopo la già citata gara 2 di lunedì dell’Under 18, l’Under 16 ospiterà martedì Casale. Quattro giorni intensi  e di grande fatica soprattutto per quelle ragazze che fanno doppio campionato.
 BFB U18 – LAPOLISMILE TORINO; 49 – 50 (16-19/21-29/32-38). Bfb: Ricino 15, Dovana 15, Guzzon 7, Sarrocco 6, Zanforlini 4, Furno 2, Viola, Gracis, Serra, Occoferri, Pavan. All. Bruno Ass. Antona
Tag:, ,

Comments are closed.