AMICI DELL’OSPEDALE, VICINO L’OBIETTIVO

Radiologia interventistica, nuovo metodo da 150 mila euro. Manca poco per raggiungere il traguardo.

«Per Natale facciamoci un regalo» è questo lo slogan scelto dall’Associazione Amici dell’Ospedale di Biella per sensibilizzare i biellesi per il raggiungimento dell’obiettivo di donare al “Degli Infermi” un nuovo arco a “C” strumento indispens per poter allestire una sala esclusiva per la radiologia interventistica.

I vantaggi di questa nuova metodica sono notevoli. Li spiega il dottor Leo Galligani, presidente dell’associazione:«Nel 90% dei casi l’anestesia è locale, i tempi di ricovero sono estremamente brevi, le tecniche  mini-invasive eseguite per via percutanea sono senza esposizione chirurgica dell’organo da trattare e quindi i rischi sono trascurabili rispetto alla chirurgia tradizionale. Inoltre l’intervento può  essere ripetuto in caso di recidiva della patologia. Nell’urgenza poi l’intervento è contemporaneo alla diagnosi».

Il budget dell’operazione è di 150 mila euro. In un anno di lavoro l’obbiettivo è ora alla portata di mano. «Ci manca davvero più poco. Siamo agli ultimi 100 metri per poter tagliare il traguardo. In questa fase anche il più piccolo contributo è fondamentale» dice Galligani che conta sulla generosità dei biellesi che per il loro ospedale è sempre stata tanta.

Nel corso del 2017 sono davvero state molte le iniziative promosse dagli “Amici dell’Ospedale” e altrenntante saranno nel nuovo anno. Per poterle portare avanti, si parla esclusivamente di volontariato, è necessario anche allargare la base di chi possa mettere a disposizione tempo e competenze.

Per info e donazioni www.amiciospedaledibiella.org

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*