AL POZZO-LA MARMORA FINISCE 1-1 COL TRINO. LE NOSTRE PAGELLE

Partita caratterizzata dal terreno pesante. Bianconeri in vantaggio ma raggiunti in breve tempo dagli ospiti. Bene Canton autore del goal, Vagoli e Cremonte.

Match di altissima classifica allo stadio Lamarmora-Pozzo dove la Biellese di Maurizio Braghin, al debutto casalingo sulla panchina laniera, affronta il Le Grange Trino di una vecchia conoscenza bianconera come Roberto Cretaz.
Primi minuti di gioco che vedono la Biellese attaccare a spron battuto e al 10′ arriva il vantaggio con Canton che sfrutta l’assist di Latta, supera Canino e di sinistro batte Pomat. Al 19′ arriva il pareggio del Trino sugli sviluppi di un corner: colpo di testa di Montari sul palo e successivamente Bertola insacca. Nei minuti seguenti le due squadre non si risparmiano ma senza successo e si arriva all’intervallo sul risultato di 1-1.
Ripresa che ricomincia senza cambi. Le occasioni latitano e al 69′ occasionissima per Canino che di testa devia fuori di un soffio su un corner. Nei minuti finali girandola di cambi senza occasioni da segnalare da ambo le parti.

La Biellese-L.G. Trino 1-1 (1-1)
Marcatori: Canton (B) al 10′, Bertola (T) al 19′
La Biellese: Goio; Sella (dall’89’ Fabiano), Cristino, Ferrarese, Cremonte; Corio, Vanoli, Canton; Artiglia (dal 64Caneparo), Latta, Scavetta (dall’83’ Tiani) (Biolcati, Nicoletta, Maiolatesi, Noro). All.: Maurizio Braghin
L.G.Trino: Pomat, Bonel, Capelli (dal 69′ Lopes), Bonura (dal 53′ Ajaraam), Fiore, Canino, Esposito (dal 77′ Soster), Montari, De Lorentiis, Dayne, Bertola (Caggiano, Cappadona, Lo Pape, Bellinghieri). All.: Roberto Cretaz
Arbitro: Campagni di Firenze
Note: ammoniti Fiore, Canino

Le Pagelle Bianconere

Goio 6
Nessun intervento per tutta la gara, non può nulla sul gol del Trino.
Sella 6
Prestazione senza infamia e senza lode.
Ferrarese 6,5
Prova arcigna per il centrale bianconero che si trova a fronteggiare un cliente scomodo come De Lorentiis senza andare mai in affanno.
Cristino 6,5
Insieme al compagno di reparto Ferrarese marca De Lorentiis senza concedere grandi chance al bomber avversario.
Cremonte 7
Una costante della stagione laniera. In attacco é una spina nel fianco della difesa avversaria.
Corio 6,5
Solito lottatore del centrocampo laniero dove non mancano i suoi polmoni e la sua grinta.
Vanoli 7
Alla qualità aggiunge una grande dose di quantità fondamentale in mezzo al campo.
Canton 7
Motorino instancabile sulla fascia  destra, uno dei più ispirati della giornata bianconera con il gol come ciliegina sulla torta.
Artiglia 5,5
Una partita non da ricordare per lui. Non riesce a essere incisivo in fase offensiva.
Scavetta 6
Come Artiglia prova a creare qualcosa ma senza successo. Premiamo l’impegno.
Latta 6
Il campo pesante non lo aiuta. Si batte con generosità senza avere chance in zona gol.
Caneparo 6,5
Entra con il piglio giusto senza andare in difficoltà. Prospetto interessante.
Tiani s.v.
Fabiano s.v.
Maurizio Braghin 6,5
Non poteva contare su molti titolari e in panchina c’erano solamente giovani, ma imposta bene la gara premendo fin dal primo minuto. Con il rientro degli infortunati la squadra è destinata a crescere.

Stefano Villa

Tag:, , , ,