A GATTINARA UN INCONTRO DI VINO PRELUDIO A VINITALY

Nell’ambito del Progetto di valorizzazione e tutela dei vigneti, è stato programmato un incontro tecnico sulla viticoltura a cura dei Vignaioli Piemontesi. L’appuntamento è per giovedì 4 aprile alle ore 20.30, presso la sala conferenze di villa Paolotti. Relatore sarà il dott. Michele Vigasio, coordinatore regionale di Vignaioli Piemontesi, che illustrerà l’attività tecnica svolta nel 2018 e spiegherà le nuove azioni di difesa integrata della vite per il 2019 e per dare consigli e utili indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Inoltre saranno affrontati argomentazioni di grande interesse come l’emergenza Popilia Japonica e di attualità come la viticoltura sostenibile-bio–integrata-razionale. Nel segno delle buone pratiche agronomiche per il mantenimento delle produzioni vitivinicole di qualità del nostro territorio nel 2016 è nato un sodalizio tra Comune di Gattinara e Vignaioli Piemontesi. Una tappa che marca un risultato importante verso una migliore integrazione tra il sistema della conoscenza e il mondo delle imprese agricole. “Vignaioli Piemontesi” è la più grande organizzazione di produttori vitivinicoli d’Italia, riconosciuta dalla Unione europea e il principale interlocutore delle istituzioni regionali, nazionali e comunitarie per quanto concerne la politica vitivinicola in Piemonte. Il Progetto persegue un metodo partecipativo e di condivisione nell’ottica di favorire l’adozione da parte dei viticoltori di buone pratiche agronomiche. La bontà del risultato finale sarà determinata dalla capacità di testare e verificare i dati raccolti sul campo nei vigneti gattinaresi, per condividere e quindi definire le migliori tecniche di gestione agronomica dei terreni vitati, garantendo, in tal modo, la salvaguardia del territorio senza compromettere il risultato produttivo.

L’incontro di giovedì unisce all’analisi numerica di un comparto rurale, il legame forte che l’attività vitivinicola stringe con il proprio territorio, fatto di valori, storia e bellezza paesaggistica, per questo è importante puntare su una nuova viticoltura, anche attraverso il servizio agronomico specialistico come quello proposto, che apporti ricchezza, valore e qualità a un territorio ricco di potenzialità come il nostro».

Tag:, , , ,

Comments are closed.