A BIELLA ACIMIT INCONTRA LE AZIENDE PIEMONTESI

Continuano anche nel 2019 le riunioni itineranti del Board ACIMIT, pianificate nei diversi distretti del meccanotessile italiano. Dopo le tappe di Prato, Bergamo e Vicenza, ACIMIT ha incontrato i costruttori di macchine tessili del Piemonte a Biella. La scelta è stata dettata dalla cospicua presenza di aziende, associate e non, presenti nel distretto biellese (25 solamente quelle associate), a cui si aggiunge un’altra decina di imprese ACIMIT localizzate nel resto della regione.  “Le riunioni organizzate sul territorio sono di fondamentale importanza per la nostra Associazione, commenta Alessandro Zucchi, presidente di ACIMIT. Questi eventi ci consentono di ricevere indicazioni utili per strutturare la nostra attività e per conoscere meglio la realtà locale”. Ad oggi sono 86 le aziende meccanotessili biellesi, che impiegano più di 860 addetti e sviluppano complessivamente un fatturato di oltre 138 milioni di euro e un valore di 110 milioni di export: “Il meccanotessile a Biella rappresenta uno dei pilastri del settore a livello internazionale – commenta Ermanno Rondi, vice presidente dell’Unione Industriale Biellese con delega a Innovazione e Education – un’industria dalla tradizione centenaria che è sorta e si è sviluppata di pari passo con il Distretto tessile, che ha saputo rinnovarsi e presidiare i mercati internazionali puntando sulla qualità e il “saper fare” biellese.

La sfida del futuro dell’industria meccanotessile dipenderà da due aspetti che sono fra loro strettamente legati: l’innovazione tecnologica e le competenze delle persone che lavorano e saranno impiegate nei prossimi anni nelle nostre imprese. Non a caso, durante l’incontro abbiamo parlato anche di formazione tecnica attraverso l’Its TAM di Biella”.  “Il 2019 riserva un appuntamento fondamentale per le nostre imprese – aggiunge Monica Manenti, presidente della Sezione Meccanici dell’Uib – la fiera internazionale ITMA: la partecipazione delle aziende meccanotessili biellesi è, come sempre, molto significativa. Se, ad oggi, i dati congiunturali fotografano un andamento non certo incoraggiante, l’opportunità di ITMA rappresenta dunque una vetrina immancabile per la promozione del meccanotessile biellese nel mondo”.

Durante la riunione sono stati presentati i dati relativi all’indice degli ordini di macchine tessili per il quarto trimestre 2018 (si veda il comunicato allegato) ed è stata illustrata l’attività promozionale dell’Associazione per il 2019. Saranno una quindicina i mercati interessati dalle iniziative di ACIMIT e ICE Agenzia per favorire l’internazionalizzazione delle imprese meccanotessili. Evento clou del 2019 sarà ITMA, la quadriennale fiera mondiale del meccanotessile che si terrà a Barcellona dal 20 al 26 giugno. ACIMIT supporterà, come già fatto nelle precedenti edizioni, le circa 450 imprese italiane espositrici. Durante il Consiglio si è parlato anche di Industria 4.0, con l’intervento dell’ing. Zocche, della società di consulenza Bip, e l’aggiornamento informativo sugli ITS del territorio.

Tag:, ,

Comments are closed.