I GIOVANI DELLA PASSIONE IN SCENA

In occasione dell’inaugurazione dell’Archivio tessile dei Lanifici Vercellone del Comune di Sordevolo, l’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo metterà in scena un breve atto unico dal titolo: “I buoni montanari di Sordevolo e la loro Passione” scritto da Giuseppe Culicchia. Con questo testo l’autore ha aderito a un bando della Compagnia di San Paolo, che proponeva la stesura di opere originali, a scelta fra tre diversi temi legati a Sordevolo: La Passione, l’Archivio Vercellone e la Trappa di Sordevolo.

Lo spettacolo vede protagonisti quattro giovani sordevolesi che si ritrovano in un locale del paese e, prendendo spunto da un articolo riportato su un opuscolo del Museo della Passione, iniziano a discutere della Passione stessa e del valore che rappresenta per la comunità: una tradizione che ci si tramanda da più di duecento anni, che genera emozioni e che si realizza solo grazie alla collaborazione di tutti. Un testo dalle origini molto antiche che è diventato il più grande spettacolo di teatro popolare in Italia, fatto da attori dilettanti che, proprio perché non professionisti, non sono forse dotati di perfetta tecnica recitativa ma riescono a compensare con il cuore. Un museo che documenta la storia di questa rappresentazione e della sua relazione profonda con gli abitanti del paese.

La spontaneità delle quattro giovani “promesse” della Passione, il loro entusiasmo e il linguaggio attuale regaleranno al pubblico un momento piacevole anche sotto il profilo culturale. Attori: Matilde Rubin Pedrazzo, Federico Pollono, Stefano Pala, Daniele Masserano. L’appuntamento è alle ore 20 circa, al termine dell’inaugurazione dell’Archivio Vercellone, presso l’Oratorio Parrocchiale Giovanni XXIII di Sordevolo.

Tag:, ,

Comments are closed.